FANDOM


Ursula è l'antagonista principale del film Disney del 1989 La sirenetta. È doppiata da Pat Carroll nella versione originale, e dall'attrice Sonia Scotti nel doppiaggio italiano.

Descrizione Modifica

È la strega del mare che, come dice il ritornello della sua canzone (Poor unfortunate souls in originale) "lei la gioia darà" alle tristi anime sole, mentre in realtà le sfrutta per ottenere ciò che vuole. Tiene esse imprigionate da un incantesimo che le rende piccole creature verdi e rugose, raggruppate in una sorta di "giardino" all'ingresso del suo covo. È una cecaelia, donna-polipo: nella parte superiore è quella di una donna obesa, con capelli bianchi e grigi e la pelle viola, nella parte inferiore è un grasso polpo nero coi tentacoli fucsia. È aiutata da Flotsam e Jetsam, due murene che lei chiama "i suoi adorabili piccoli spioni". Il modello a cui i disegnatori si sono ispirati per creare Ursula è il famoso cantante e attore travestito Divine.

Il covo di Ursula si trova all'interno della carcassa di un'antica creatura marina.

Apparizioni Modifica

Ursula appare per la prima volta ne La sirenetta nel 1989, meditando di usare Ariel per vendicarsi di Re Tritone, che l'ha cacciata dal palazzo reale. Sigla un contratto con Ariel, trasformandola in un'umana per tre giorni. In cambio la sirenetta le cede la sua voce, che la strega racchiude in una conchiglia. Vedendo poi che Ariel sta conquistando Eric e gli ha quasi rubato un bacio, Ursula decide di intervenire: si trasforma in una bellissima ragazza di nome Vanessa, e usa la voce di Ariel per irretire il principe Eric. Poco prima del matrimonio, quando l'inganno di Ursula è scoperto, la sirenetta parte alla riscossa, aiutata dai suoi amici animali. In particolare il gabbiano Scuttle manda in frantumi la conchiglia in cui è intrappolata la voce di Ariel, così che la giovane ottiene di nuovo la possibilità di parlare. Ora Ariel e Eric si possono riabbracciare... ma il sole tramonta sul terzo giorno e Ariel ritorna ad essere una sirena. Ursula, riconquistato il suo aspetto di polpo, la afferra e la trascina in mare. In seguito, dopo che Re Tritone scambia la firma di Ariel con la sua e dopo di che diviene un'anima perduta, uno strano esserino marrone, essa si impadronisce del tridente e si proclama "regina degli oceani". Fortunatamente, però, Eric, dopo una corsa contro il tempo per salvare Ariel dal tridente ora della megera, divenuta di dimensioni gigantesche, la trafigge alla pancia con la punta della sua nave, facendola morire dopo una brevissima agonia.

Nel seguito direct-to-video del 2000, La sirenetta II: ritorno agli abissi, viene sostituita dalla sorella Morgana, che nonostante la sua rivalità, deciderà di vendicarsi con il solito scopo: impossessarsi di Atlantica, del tridente e di tutto l'oceano.

Ursula appare saltuariamente nella serie televisiva del 1992 La sirenetta: le nuove avventure marine di Ariel, ambientata un anno prima del film originale. È sempre accompagnata da Flotsam e Jetsam.

Nella serie televisiva House of Mouse (2001-2004) Ursula è un ospite fisso. In particolare, ha un ruolo di rilievo nella rivolta dei cattivi nel lungometraggio Topolino e i cattivi Disney.

Nel videogioco Kingdom Hearts per PlayStation 2, Ursula fa parte del gruppo di cattivi che complottano con Malefica per impadronirsi di tutti i mondi usando gli Heartless. Vuole anche vendicarsi di Re Tritone. È, come sempre, accompagnata da Flotsam e Jetsam. Sfrutta il desiderio di Ariel di vedere altri mondi per ottenere il tridente. Con la nuova forza, diventa gigantesca e lotta contro Sora, Paperino e Pippo. Alla fine viene sconfitta, ma non debellata.

In Kingdom Hearts: Chain of Memories per Game Boy Advance, Ursula (che è solo un'immagine evocata dai ricordi di Sora) rapisce Flounder e fa credere ad Ariel che il pesciolino sia stato intrappolato nel mondo degli umani. Quando la sirenetta le porta il tridente che la strega chiede, inizia la battaglia, ma ancora una volta Ursula è sconfitta.

In Kingdom Hearts II il suo ruolo è molto simile a quello del film. Questa volta lavora da sola, senza gli Heartless. Sigla in contratto con Ariel, la trasforma in un'umana, prende le sembianze di Vanessa durante il terzo giorno, usa Ariel per obbligare Tritone a cederle il tridente. La battaglia questa volta è a tempo di musica: Ursula canta una canzone tutta sua, "Ursula's Revenge". Quando Sora le strappa di mano il tridente e lo passa ad Eric, il principe la trafigge da parte a parte con l'arma di Tritone.

Ursula non è stata sempre immaginata come donna-polipo. Vi sono concept art che la ritraggono come una razza, una creatura ibrida oppure semplicemente una sirena molto grassa.

Voci correlateModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale