FANDOM


La scarpetta di cristallo è una scarpa fittizia appartenente a Cenerentola, usata per la prima volta nel film del 1950 con lo stesso nome. È stata creata attraverso l'uso della magia dalla Fata Smemorina affinché lei partecipasse al ballo reale. Ricopre anche un ruolo piuttosto significativo nel terzo sequel Cenerentola III: Il gioco del destino. E' conosciuto come oggetto di marchio di Cenerentola. È anche l'unico oggetto a trovare la principessa, che è Cenerentola e Anastasia (in precedenza) nel terzo sequel dovuto alla magia della sua matrigna cattiva.

ApparizioniModifica

CenerentolaModifica

Quando la matrigna e le sorellastre abbandonano Cenerentola allo château per andare al ballo, la Fata Smemorina appare agli occhi increduli della ragazza. Dopo averle fornito una carrozza e dei lacchè per portarla alla festa, le dona uno splendido abito da sera, con un paio di scarpette in cristallo abbinate.

Allo scoccare della mezzanotte, Cenerentola fugge via dal palazzo, consapevole della scadenza dell'incantesimo; nella fretta, perde una delle scarpette, e il Principe la raccoglie dalla scalinata su cui è rimasta. Deciso a ritrovare la meravigliosa fanciulla con cui ha trascorso la serata, il Principe ordina che la scarpetta venga fatta calzare a tutte le ragazze del regno. Nel frattempo Cenerentola, dopo il dissolversi dell'incantesimo, si accorge di avere ancora l'altra delle due scarpette, intuendo che si tratta di un ulteriore dono da parte della sua madrina.

Quando il granduca Monocolao e il valletto incaricati di ciò raggiungono lo château di Lady Tremaine, quest'ultima chiude a chiave la stanza di Cenerentola, cosicché non possa provare la scarpetta, e finge che Anastasia e Genoveffa siano le uniche ragazze nella casa. Il granduca e il valletto stanno per abbandonare lo château, quando Cenerentola li raggiunge; Giac e Gas sono riusciti a recuperare la chiave e ad aprirle la porta. Lady Tremaine, però, fa inciampare il valletto del granduca, che perde la scarpetta e questa va in mille pezzi.

Cenerentola rivela però di possedere ancora la seconda scarpetta e il granduca, estasiato, gliela prova, calzandogliela alla perfezione. Cenerentola viene dunque convocata al castello e sposa il Principe, realizzando il suo sogno.

Cenerentola III: Il gioco del destino Modifica

In questo film, Lady Tremaine prende la bacchetta della fata smemorina e torna indietro il tempo facendo in modo che il principe sposi Anastasia. Quando il Granduca arriva in casa, ingrandisce la scarpa, così che possa adattarsi al piede di Anastasia. Mentre vanno al palazzo, Cenerentola scende dal piano di sopra con l'altra scarpetta. Lady Tremaine la spezza e la minaccia. Anastasia indossa l'altra durante tutto il resto del film. Alla fine del film, la scarpetta e tutto il resto torna alla normalità.

Voci correlateModifica

v - m - d
Cinderella Logo 2
Media
Film: Cenerentola (1950)Cenerentola II: Quando i sogni diventano realtàCenerentola: Il gioco del destinoCenerentola (2015)
Televisione: House of Mouse - Il TopoclubC'era una voltaC'era una volta nel Paese delle Meraviglie
Videogiochi: Disney Princess: Il viaggio incantatoKingdom HeartsDisney InfinityDisney Magical WorldCenerentola Lampi di Gemme
Musica: Colonna sonora (1950)Colonna sonora (2015)
Personaggi
Originali: Cenerentola PrincipeLady TremaineGiacGas GasFata SmemorinaAnastasia TremaineGenoveffa TremaineLuciferoTopiUccelliTobia RonzinoMaryReGranduca MonocolaoVallettoGuardie realiPadre di Cenerentola
Sequel: Pom-PomPrudenceBeatrice e DaphneFornaioFioraioRegina
Remake: Madre di CenerentolaSignor LucertolaSignor OcaPrincipessa ChelinaCapitanoBanditore cittadinoSir Francis Tremaine
Luoghi
Castello di CenerentolaChâteau di CenerentolaVillaggioCastello del Re
Oggetti
Scarpetta di cristalloCarrozza di CenerentolaBacchetta magicaVestito di Cenerentola
Canzoni
Cenerentola (1950): CenerentolaI sogni son desideriCanta usignoloLavorare che faticaBibbidi-bobbidi-buQuesto è l'amore
Quando i sogni diventano realtà: Vola più in altoIl mondo ti sorrideràCiò che conta
Il gioco del destino: Che splendido annoNon è un sognoL'uomo dei sogniEra leiI Still Believe
Cenerentola (2015): Lavanda bluLiberi