FANDOM


Percival McLeach è il principale antagonista del film della Disney del 1990, Bianca e Bernie nella terra dei canguri, sequel del film del 1977 Le avventure di Bianca e Bernie.

BackgroundModifica

PersonalitàModifica

Percival McLeach è un brutto ed eccentrico bracconiere che cattura animali rari e li vende, di solito per le loro pelli. Veramente crudele, ama chiaramente uccidere gli animali, a un certo punto anche cantando una versione contorta della canzone "Home on the Range", e come dimostra il suo Cody deliberatamente mancante quando in procinto di nutrirlo con crocs di acqua salata per davvero, è dimostrato essere abbastanza sadico da giocare con le sue vittime prima di ucciderle. È un eccellente cacciatore e inseguitore, e nonostante abbia solo un'educazione di terzo grado, è molto intelligente, astuto, capace di mentire e imbrogliare efficacemente, gettando anche lo zaino di Cody nell'acqua in modo che si presuma che sia stato mangiato dai coccodrilli, inventando la trama per indurlo a trascinarlo nell'aquila, ed essere consapevole che Cody non crederà mai che lo sta semplicemente lasciando uscire dalla "bontà del suo cuore", mantiene un cattivo comportamento anche quando rilascia lui. Ha anche dimostrato di essere completamente consapevole del fatto che gli animali sono sapienti, come dimostra il fatto che ha impartito ordini a un Frank the Frilled Lizard che è riuscito a tornare alla sua gabbia, oltre ad essere implicito nel mostrare se stesso per anticipare la minaccia i topi hanno giocato contro di lui e addirittura hanno anticipato l'intelletto dell'aquila. Sembra perfettamente a posto con il massacro di Cody, come mostrato nell'epilogo e nelle sue trame per estorcere informazioni da lui. Nonostante tutti i suoi tratti negativi, è piuttosto coraggioso e sembra avere un discreto senso dell'umorismo, facendo battute cupe e movimenti comici, per non parlare del canto in punti dispari.

Per qualche ragione, ha scelto di non uccidere la sua lucertola da compagnia, Joanna , e anche se la picchia o la minaccia in diverse occasioni, è sempre quando lei si comporta male o fa qualcosa di stupido. Nonostante ciò, di tanto in tanto loda o scherza con lei, e in un'occasione la accarezza persino. Tuttavia, è fortemente sottinteso che generalmente la abusa.

DesignModifica

A prima vista, non sembra in salute. Sembra essere calvo, sfoggia un pancione, è alto e piuttosto allampanato nonostante la natura estenuante del suo lavoro. Tuttavia, è in realtà abbastanza forte, in grado di combattere diversi coccodrilli di acqua salata , che sono considerati tra gli animali più pericolosi del mondo.

È vestito come un ufficiale australiano. Indossa un cappello Akubra marrone con denti di coccodrillo bianco con la fascia in pelle marrone scuro decorata con una rara penna d'aquila dorata. Intorno al collo c'è una bandana di colore grigio scuro rivolta all'indietro. Indossa un gilet marrone sopra la sua camicia color crema. Come visto, catturando Marahute e cercando di nutrire Cody con i coccodrilli di Croc Falls, indossa una giacca da equitazione drizabone, ma se la è tolta qualche istante prima di cadere nel fiume.

PresenzeModifica

Bianca e Bernie nella terra dei canguriModifica

Viene visto per la prima volta su un poster ricercato. La sua prima apparizione sullo schermo è che si sta avvicinando a una delle trappole che ha fissato, solo per essere sorpreso di aver catturato Cody. All'inizio, cerca di convincerlo che non è un bracconiere e sembra disposto a lasciarlo andare, ma poi capisce di conoscere la posizione della grande aquila reale Marahute. McLeach ammette di essere un bracconiere e ha già catturato il padre. Lancia lo zaino ai coccodrilli per ingannare le autorità nel pensare che Cody sia stato mangiato e lo rapisca.

All'inizio, cerca di convincere Cody a rivelare il luogo, offrendogli uno split 50/50. Tuttavia, Cody continua a rifiutare i suoi affari e contempla la tortura. Quando Joanna ruba le sue uova, è ispirato a dire a Cody la voce che Marahute è morto, e che non ha senso tenerlo, poi accenna casualmente che le sue uova diventeranno fredde senza di lei. McLeach segue quindi Cody nella posizione del suo nido e la cattura con successo. Cody prova a salvarla ma viene riconquistata da McLeach.

McLeach tenta quindi di uccidere Cody per legare le estremità sciolte dandogli da mangiare a dei coccodrilli, ma Bernard riesce a fermare la macchina che McLeach stava usando per far scendere Cody nel fiume. Quindi, McLeach ha risposto uscendo dal veicolo e personalmente ha iniziato a sparare alla corda tenendo Cody con un fucile, ma viene buttato nel fiume da Joanna, che stava inseguendo Bernard . Lì, i coccodrilli rivolgono la loro attenzione da Cody a McLeach e attaccano sia lui che Joanna. Li combatte con successo, non realizzando l'enorme cascata alle sue spalle. Joanna arriva a riva e saluta McLeach nel momento in cui realizza la sua situazione. Cerca di scappare, ma la corrente lo spinge oltre la cascata fino alla morte.

House of MouseModifica

McLeach e Joanna sono apparsi in un solo episodio, House of Crime, in cui viene visto discutere con Stromboli . Più tardi, nello stesso episodio, Percival fu imprigionato con altri criminali Disney come sospettato delle misteriose sparizioni, ma lui e gli altri furono improvvisamente rapiti dal vero colpevole .

banalitàModifica

  • Durante la canzone "Home on the Range", la sua voce cantata non è fornita da George C. Scott, ma Frank Welker , che ha anche fornito la voce di Joanna.
  • Quando appare per la prima volta, tira fuori una piuma dalla giacca di Cody e se la mette sul cappello, ma nelle foto precedenti ce n'era già una.
  • Il suo fucile è un Winchester Model 1912 ma con pesanti modifiche, come un cannocchiale. Un fatto strano è quando appare per la prima volta, ha due barili. Tuttavia, quando cerca di colpire la corda che tiene Cody sopra le acque infestate dai coccodrilli, ne ha solo una ma ha ancora uno scopo.

GalleryModifica

Per approfondire, vedi la voce Percival McLeach/Gallery.