FANDOM


Han Solo è un personaggio importante nell'universo di Star Wars e il deuteragonista della trilogia cinematografica originale. In Il risveglio della Forza, è sposato con Leia Organa e ha un figlio con il nome Ben, che si è rivolto al lato oscuro ed è diventato Kylo Ren.

BackgroundModifica

Han e il suo copilota Wookiee Chewbacca sono coinvolti nell'Alleanza Ribelle contro l' Impero Galattico . Nel corso del franchise di Star Wars , diventa una figura principale nell'Alleanza e nei successivi governi galattici. Il creatore di Star Wars George Lucas ha descritto Han come "un solitario che capisce l'importanza di far parte di un gruppo e di aiutare per il bene comune".

PersonalitàModifica

Han era, inizialmente, un contrabbandiere avido, egoista, cinico, spericolato, egoista e avido di soldi e, nonostante questi tratti negativi, l'unica cosa che Han si preoccupava di più del denaro, era la sua migliore amica, Chewbacca ; che spesso serviva da coscienza nei loro sforzi di contrabbando.

Tuttavia, dopo aver salvato Luke Skywalker da Darth Vader e essersi unito all'Alleanza Ribelle , Han divenne responsabile, intelligente, calcolatore, pericoloso, troppo sicuro di sé, arrogante, gentile, premuroso, coraggioso, leale, morale, onorevole, altruista e affidabile, e presto diventare fedele alla ribellione. A parte i suoi modi apparentemente egocentrici, Han era in realtà molto fedele ai suoi amici.

Si sapeva che a Han non piacevano i droidi e li scoraggiava dal viaggiare sulla sua nave, sebbene cedesse il passo a certe circostanze. Dopo essersi unito alla ribellione, ha permesso a C-3PO e R2-D2 di accedere gratuitamente al Millennium Falcon , come caso speciale e all'attenzione dei desideri di Luke e Leia Organa ; Han, tuttavia, raramente ha avuto una buona parola per uno qualsiasi dei droidi, ha avuto un particolare disgusto per "insetti".

Era iperprotettivo della sua nave e odiava i tempi in cui il Millennium Falcon veniva modificato o riparato troppo, soprattutto dai droidi, Han era anche titubante nel lasciare che Chewbacca, Lando Calrissian o chiunque altro volasse.

Inizialmente non credeva nella Forza , poiché riteneva che non fosse altro che un'assurdità; tuttavia, dagli eventi di Il risveglio della Forza, Han ora crede pienamente nella Forza, probabilmente a causa delle imprese di Luke e vede la capacità di suo figlio di usare la Forza.

AbilitàModifica

  • Esperto tiratore: Han era estremamente abile nell'utilizzare i blaster, in particolare la sua firma sidearm DL-44.
  • Esperto Pilota: Han era estremamente abile nel pilotare ogni tipo di aereo volante.
  • Multilingue: Han era in grado di parlare fluentemente inglese, Shyriiwook, argot di Trader, Rodese, Illodian, Huttese e Mandaba.

Armi e equipaggiamentiModifica

BlasterModifica

  • Pistola blaster heavy DL-44: Han utilizza una pistola blaster pesante DL-44 come arma preferita.

Apparenze cinematograficheModifica

Una nuova speranzaModifica

Han e il suo co-pilota Wookiee Chewbacca incontrarono per la prima volta Luke e Obi-Wan su Tatooine , che stavano cercando una nave per Alderaan . Accettò di prenderli, con la promessa di essere pagato diciassettemila crediti. Duemila per prenderli Alderaan e quindicimila quando arrivano. Han in seguito incontrò Luke e Obi-Wan nella sua nave chiamata Millennium Falcon e li portò via da Mos Eisley proprio mentre gli Imperiali si presentavano e attaccavano. Arrivato ad Alderaan, Han e i suoi passeggeri videro che l'intero pianeta era stato distrutto dall'ultima arma dell'Impero, la Morte Nera . Hanno seguito un TIE Fighter solitario fino alla stazione di battaglia e sono stati trascinati in un raggio del trattore. Han cercò di liberarsi (con "l'incoraggiamento" di Luke), ma era inutile.

Dopo lo sbarco, Han e Luke tirarono fuori due stormtroopers e li tolsero sulla loro armatura. Quando R2-D2 ha scoperto che la principessa Leia era a bordo della stazione, Luke ha insistito per salvarla. Han tuttavia non ha mostrato alcun interesse nel rischiare la vita per una principessa. Ma dopo essere stato convinto da Luke con la promessa di una ricompensa per il suo salvataggio, Han si rese conto che poteva pagare il suo debito con Jabba e, con riluttanza, andò avanti con il piano di Luke. Fingendo di scortare un detenuto, Chewbacca, al blocco di detenzione, hanno portato fuori le guardie e hanno trovato la principessa. tuttavia, la loro via di fuga era stata tagliata dagli Stormtroopers e fu costretta a scendere da uno scivolo della spazzatura. Dopo aver quasi evitato di essere schiacciati dai bidoni dell'immondizia e di uscire dall'armatura a zig zag, Han, Luke, Leia e Chewbacca tornarono sulla nave.

Era una lotta antincendio in esecuzione al Millennium Falcon. Han, Luke, Leia, Chewbacca e i droidi tornarono alla nave e fuggirono, fuggiti per Obi-Wan, che fu ucciso da Darth Vader . Dopo aver sconfitto uno squadrone di TIE Fighter, Han pilotò la nave sulla base segreta di Rebels su Yavin 4 . Han era presente al briefing della missione, e in seguito andò avanti, nonostante l'offerta di Luke di unirsi alla lotta. Tuttavia, Han e Chewbacca si presentarono per aiutare Luke. Tirarono fuori i combattenti scrutatori, dando a Luke l'autorizzazione per distruggere la Morte Nera . Dopo la loro vittoria, Leia ricompensò Han, Luke e Chewbacca con medaglie per il loro coraggio.

L'impero colpisce ancoraModifica

Tre anni dopo la distruzione della Morte Nera, Han è ora un generale dell'Alleanza Ribelle.

Comincia anche a sviluppare sentimenti romantici per Leia Organa, che diventa ovvia per lei su Hoth . Han aiuta i ribelli a fuggire dall'imminente battaglia lì dopo che arriva Darth Vader, forse per paura di affrontarlo. In fuga, Han li porta in un campo di asteroidi, nonostante le proteste di Leia, e riescono a malapena a uscirne prima di attaccarsi a uno Star Destroyer per la copertura. Più tardi partono su un asteroide e volano in una "grotta", solo per scoprire che si tratta di una lumaca spaziale lunga 900 metri e riescono a malapena a fuggire. Procedono a Cloud City su Bespin , poiché Han pensa che il suo vecchio amico, Lando Calrissian, possa aiutarli. Tuttavia, dopo aver trascorso un breve periodo di tempo, si imbattono in Vader all'interno della sala da pranzo. Han estrae il suo blaster e spara al Signore dei Sith, ma Vader usa la Forza per assorbire le esplosioni laser e richiamare la pistola di Han verso di lui. Sono quindi circondati dagli Stormtroopers e Han viene torturato per avere informazioni. Successivamente, viene consegnato a Leia. Dopo aver scoperto un impianto di congelamento del carbonio, Vader ha congelato Han, trasformandolo in una statua di carbonite, nella speranza di testarlo per assicurare che Luke sopravviva nel trasporto verso l'Imperatore. (Tuttavia, quando Luke fugge dal pozzo del congelamento con un salto di forza e attacca Vader con la sua spada laser.) Nonostante gli sforzi dei suoi amici, la forma congelata di Han viene caricata su Slave I di Boba Fett , dove deve essere Jabba the Hutt perché Han non ha mai pagato il suo debito con quest'ultimo.

Il ritorno dello JediModifica

Han viene salvato da Leia e scongelato, insieme a Luke, Chewbacca e Lando Calrissian, di Jabba the Hutt. Tuttavia, Jabba li nota e vengono trascinati in una cella. Lì, Han viene riunito con Chewie, prima che vengano trascinati fuori e trovino il loro posto nella missione. Nonostante molte incertezze, la missione di salvataggio ha successo. Han continua a unirsi ai Ribelli su Endor , dopo aver prestato il Millennium Falcon a Lando nel suo tentativo di distruggere la Seconda Morte Nera . Combatte anche con gli Ewok e altri ribelli. Durante il combattimento, Leia viene colpita e Han aiuta a fasciarla prima di piantare i detonatori nel generatore di scudi, facendolo esplodere. Viene anche visto alla festa di Endor dopo che la battaglia è stata vinta.

Il risveglio della ForzaModifica

A trent'anni dalla battaglia di Endor, Han e Leia hanno un figlio di nome Ben, che studia la Forza sotto lo zio Luke Skywalker . Tuttavia, Ben si rivolge al lato oscuro, diventando Kylo Ren e costringe Luke a nascondersi. Negli anni successivi alla caduta di Ben e alla scomparsa di Luke, Han e Leia si separano, e Han ritorna ad una vita di contrabbando con Chewbacca .

Quando Finn e Rey riescono a scappare da Jakku con il Millennium Falcon , incontrano Han e Chewbacca, che tirano la nave con un raggio del trattore. Si imbarcano sulla nave, dove incontrano i due clandestini, e apprendono la loro situazione. Han e Chewbacca acconsentono ad aiutare i due a far tornare BB-8 alla Resistenza , ma prima che possano andarsene, Han si trova di fronte alla Guavian Death Gang e Kanjiklub , due clan a cui è debitore. Scoppia una breve scaramuccia e Han fugge nel Falcon con Chewbacca, Finn e Rey.

Han pilota la nave a Takodana , dove presenta i suoi nuovi alleati a un vecchio amico Maz Kanata . Mentre è lì, il Primo Ordine attacca e Han aiuta a combattere gli assaltatori d' assalto . Verso la fine del combattimento, scorge il figlio Kylo Ren che rapisce Rey. Dopo il combattimento, Han incontra Leia per la prima volta da anni, e i due hanno una riunione agrodolce. Han informa solennemente Leia che ha visto il loro figlio durante la battaglia.

Con BB-8 recuperato dalla Resistenza, Han viaggia nella base della Resistenza su D'Qar , dove si offre volontario per aiutare a sconfiggere il generatore di scudi delle super armi con Chewbacca e Finn. Prima di andarsene, lui e Leia discutono del loro figlio, e Leia incoraggia Han a portare a casa il loro figlio, nonostante i dubbi di Han.

Una volta a Base Starkiller, Han ei suoi alleati costringono il Capitano Phasma a disabilitare gli scudi, e lui e Chewbacca iniziano a piantare esplosivi attorno alla base. Nel bel mezzo del suo compito, Han vede Kylo Ren camminare lungo la camera del reattore e, dopo un momento di indecisione, lo chiama con il suo vero nome. Quindi fa appello a Kylo Ren per rimuovere il suo elmetto e lo prega di tornare a casa. In un momento di indecisione, Kylo Ren rimuove l'elmetto e porta la sua spada laser ad Han, ma prima che possa lasciarlo andare, attiva l'arma attraverso il busto di Han, il che significa che Han è stato ucciso dal suo stesso figlio. Nei suoi ultimi momenti di vita, Han accarezza la faccia di suo figlio, poi cade nella fossa buia di sotto.

VideogiochiModifica

Star Wars: Force ArenaModifica

Han Solo è un personaggio giocabile in Star Wars: Force Arena come una carta leader della squadra leggendaria.

RelazioniModifica

Storia d'amoreModifica

Leia OrganaModifica

Inizialmente Han aveva avuto una relazione sdolcinata con Leia - credendo che fosse una principessa viziata, mentre Leia non gli piaceva - perché Han era un contrabbandiere avido ed egoista all'epoca. Durante la loro fuga dalla prima Morte Nera, divenne estremamente infastidita dalla spericolatezza di Han, che li mise a rischio e quasi li fece catturare più volte. Durante la Battaglia di Yavin, tuttavia, quando Vader riesce quasi a uccidere Luke - Han lo ha salvato - dopo che l'opinione di Leia su Han è cambiata - e si sono lentamente innamorati l'uno dell'altro. Han e Leia svilupparono un rapporto che sarebbe durato per tutta la durata della guerra. In The Empire Strikes , quando Leia chiese a Han di non lasciare Hoth, nonostante avesse dovuto pagare il suo debito con Jabba the Hutt , si rese conto che provava sentimenti romantici per lui, quando affrontò Leia a proposito di ciò, lo negò a primo. Tuttavia, dopo essere stati catturati dall'Impero; Qualche istante prima che Han si congelasse nella carbonite, Leia si rese conto che lo amava e ammetteva i suoi sentimenti romantici per lui, Han risponde dicendo; lo so.

In Il ritorno dello Jedi, Leia, insieme a Luke, Chewbacca e Lando Calrissian vanno a Tatooine per salvare Han da Jabba the Hutt; la loro missione di salvataggio ha successo e Han e Leia si abbracciano amorevolmente a vicenda.

Dopo che Luke ha rivelato che non solo è Vader suo padre ma anche il suo, che è il suo fratello maggiore gemello, e che è stato lasciato catturare dall'Impero - Han sembrava interrogare Leia sulla relazione tra lei e Luke, (ignaro di quale conversazione era circa). Inizialmente Leia non fu in grado di dirglielo, poiché era ancora scioccata nello scoprire che Vader era suo padre e che Han era diventato geloso di Luke, ma presto si scusò e la confortò.

In seguito alla battaglia di Endor, Han rassicurò Leia che Luke era sicuramente sopravvissuto; che era uscito dalla seconda Morte Nera, prima che fosse distrutto, ma lei lo sapeva già, poiché sentiva la presenza di suo fratello attraverso la Forza. Han le disse che non avrebbe interferito nella loro relazione, ma Leia informò Han che Luke era suo fratello, con suo grande shock e imbarazzo, e che successivamente condividevano un bacio appassionato.

Qualche tempo dopo la battaglia di Endor, Han e Leia si sposarono e avevano un figlio di nome Ben. Durante gli anni del suo matrimonio, Han trovava difficile rimanere a lungo in un posto, a volte rendendo alcuni aspetti della sua relazione con Leia. Dato che non era più un contrabbandiere, Han passò il suo tempo libero come pilota da corsa durante il mandato di Leia come senatore della Nuova Repubblica. Tuttavia, quando il loro figlio è caduto nel lato oscuro, diventando noto come Kylo Ren, si sono separati per anni nell'agonia e nel dolore, ciascuno piangendo per la perdita del proprio figlio a modo suo.

In Il risveglio della Forza, dopo non essersi visti per molti anni, Han e Leia sono felicemente riuniti. Prima di andare con Chewbacca e Finn, per salvare Rey e distruggere la Base Starkiller, Leia e Han si abbracciano amorevolmente l'un l'altro (sconosciute a loro, questa sarebbe l'ultima volta che Leia vedrebbe Han vivo).

FamigliaModifica

Ben Solo / Kylo RenModifica

Non si sa molto del suo rapporto con suo figlio e l'unico figlio; tuttavia, Han probabilmente aveva un rapporto d'amore con suo figlio, prima della caduta di Ben verso il lato oscuro. Tuttavia, la relazione di Han con Ben, pur amando, era imperfetta; Ben ha avuto problemi di abbandono a causa dell'importante stato di entrambi i suoi genitori e dell'incapacità di Han di rimanere in un posto a lungo. Questo era parte del motivo per cui Ben era così facilmente intrappolato dagli ideali del Primo Ordine. Dopo essersi riunito con Leia, Han ha condiviso la sua convinzione che c'era troppo Vader in Ben per aver fermato la sua lotta iniziale e cadere nel lato oscuro.

Han era devastato dal fatto che suo figlio fosse diventato malvagio e lo pianse amaramente, tuttavia, nonostante le atrocità commesse da Ren nel corso degli anni, Han credeva ancora che Ben potesse tornare alla luce e essere redento.

Amici e alleatiModifica

ChewbaccaModifica

A un certo punto della sua vita, Han incontrò Chewbacca, che salvò dalla prigione. Chewbacca fu così grato all'intervento di Han che gli proclamò un debito di vita; i due sono stati migliori amici da allora, e Han gli ha dato il soprannome di "Chewie".

Nonostante la sua lealtà nei confronti di Han, Chewbacca non è sempre d'accordo con lui, e spesso è la coscienza di Han nei loro sforzi di contrabbando. Quando Han morì per mano di suo figlio Kylo Ren, Chewbacca si mosse immediatamente per ferire il colpevole.

Luke SkywalkerModifica

Inizialmente Han aveva avuto una relazione molto dura con Luke, perché credeva di essere un ragazzo ingenuo a cui doveva essere insegnato qualcosa o due, mentre a Luke non piaceva perché Han era un contrabbandiere avido ed egoista all'epoca. Durante il salvataggio di Leia e la fuga dalla prima Morte Nera, divenne estremamente infastidito dalla sconsideratezza di Han, che li mise a rischio e quasi li fece catturare più volte. Durante la Battaglia di Yavin, tuttavia, Vader riesce quasi a uccidere Luke e Han lo salva - dopo questo l'opinione di Luke sui cambiamenti di Han - e diventano amici intimi.

Qualche tempo dopo la battaglia di Endor, Han sposò Leia Skywalker, diventando cognato di Luke.

Lando CalrissianModifica

Landa e Han sono vecchi amici. Divennero presto nemici dopo che Lando fu ricattato per aiutare Vader a catturare Han e i suoi amici. Si riconciliarono dopo che Landa e Luke lo aiutarono a salvarlo da Jabba the Hutt.

ReyModifica

Rey incontrò Han per la prima volta dopo che lei e Finn riuscirono a malapena a fuggire dalle forze militari del Primo Ordine sul pianeta Jakku, fu sorpresa di sapere chi era veramente; che ha combattuto con l'Alleanza Ribelle nella Guerra Civile Galattica, ed è il vecchio amico di Luke Skywalker, nel tempo, Rey è venuta a vedere Han come mentore e figura paterna, i due diventano buoni amici.

Durante la missione di Han di salvare Rey e distruggere la Base di Starkiller, Han viene ucciso da Kylo Ren. Infuriata dalla morte di Han, Rey cerca di uccidere Kylo, ​​ma i due sono separati a causa del collasso del pianeta. Dopo questo, Rey piange e si addolora per la morte di Han.

GalleriaModifica

Per approfondire, vedi la voce Han Solo/Galleria.